Il noleggio a lungo termine per salvare il mercato dell’auto

Nonostante la maggior parte degli economisti presenti il 2012 come un anno terribile per il mercato automobilistico italiano, le aziende di noleggio a lungo termine possono  guardare al futuro con cauto ottimismo. La mobilità aziendale, infatti,  rimane  un elemento essenziale della vita economica del  paese e le autovetture noleggiate a lungo termine continuano  a guadagnare quote di mercato, visto che le imprese ed i professionisti hanno bisogno di veicoli moderni e sicuri con formule di fruizione all inclusive.  Interessante in tal senso anche lo sviluppo, negli ultimi anni, del settore consegne a domicilio, che, con particolare riguardo ai veicoli commerciali, ha portato un surplus di contratti di noleggio. 

Crisi Settore Auto: La Soluzione Noleggio a Lungo Termine

Ciò non vuol dire che il mercato automobilistico non sia cambiato o non sia in difficoltà. Vogliamo solo soffermare la nostra attenzione sulle possibilità offerte dal noleggio a lungo termine per risollevare l’auto dalla crisi che l’attanaglia. Anche se la durata dei contratti si è allungata e nelle flotte aziendali i marchi premium vengono sempre più spesso sostituiti da costruttori coreani e francesi, il noleggio rimane un polmone d’ossigeno per il mercato dei veicoli nuovi. Da non trascurare, inoltre, la funzione di rifornimento del mercato delle vetture seminuove che, a causa della crisi di vendita, rischiava di rimanere completamente a secco di veicoli e senza vie di scampo dalla scomparsa definitiva.

Altro interessante aspetto da analizzare è l’entrata sul mercato di un buon numero di veicoli elettrici ed ibridi, che, se aiutati da incentivi interessanti, potranno diffondersi come mai prima d’ora. In quest’ottica, le società di noleggio a lungo termine possono fare molto, orientando, con canoni vantaggiosi, le scelte delle grandi flotte verso questa nuova tipologia di vetture e permettendo così una loro prima espansione nel mercato automobilistico. Se ciò dovesse accadere, ne trarrebbe  giovamento, fra qualche anno,  anche il mercato dell’usato, con clienti che, attratti dai vantaggi dalla nuova tecnologia, potranno sperimentare la loro prima auto elettrica con costi d’accesso più contenuti.

Per concludere, si auspica che il governo, con lungimiranza, ampli  le possibilità di deduzione e detrazione dei veicoli aziendali, così da dare la possibilità al mercato automobilistico di  tentare una via d’uscita da questa situazione pericolosa. Scopri tutto quello che c’è da sapere sulla gestione fiscale dei veicoli a noleggio: Fiscalità Noleggio a Lungo Termine.

Alessandro Borrelli

Fondatore di Noleggio Semplice, dopo la laurea in Giurisprudenza ed un Master in Analisi e Gestione del settore automotive, ha da subito iniziato ad occuparsi di automobili. Nel 2010 dopo molti anni di esperienza nel Noleggio a Lungo Termine e nella vendita di veicoli, ha deciso di investire le sue conoscenze in Noleggio Semplice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *