Il Noleggio a Lungo Termine Continua a Crescere: +11,4% a Marzo 2018

Il Noleggio a Lungo Termine Continua a Crescere Marzo 2018

 

Il mese di marzo ha visto una diminuzione di immatricolazioni in generale e, nello specifico, un andamento negativo anche del diesel. Continua a crescere, invece, il noleggio a lungo termine, che ha registrato a marzo l’11,4% delle immatricolazioni in più rispetto allo stesso mese del 2017.

Tutte le statistiche relative alle immatricolazioni di marzo 2018 concordano: il noleggio a lungo termine sta attraversando un momento decisamente positivo. Sia i dati UNRAE, che quelli pubblicati da altre società come Dataforce, confermano l’aumento delle vetture richieste a noleggio, sottolineando che le ottime prestazioni di questi primi mesi fanno ben sperare per le performance dell’intero anno.

Il Noleggio a Lungo Termine nei Dati UNRAE

Dai dati UNRAE di marzo 2018 emerge subito il calo del 5,7% delle immatricolazioni. Nel marzo 2018 sono state infatti immatricolate 214.774 auto, mentre in quello dello scorso anno il numero di vetture immatricolate fu di 227.875. Diminuisce anche il numero di auto a diesel: a fronte delle 128.530 unità iscritte nel marzo 2017, questo mese le auto sono state 116.994, il 9% in meno. Nell’ambito delle alimentazioni, è interessante notare anche la crescita dell’ibrido; nel marzo 2018 sono state registrate 7.516 auto ibride elettriche, un dato che attesta la crescita del 28,5% rispetto a marzo 2017.
Il noleggio a breve termine si mantiene tutto sommato stabile, con una leggera flessione dello 0,4%; il noleggio a lungo termine, invece, registra un’imponente crescita: nel marzo 2018 sono state immatricolate ben 32.618 vetture, in aumento dell’11,4% rispetto alle 29.285 unità di marzo 2017.

Dati UNRAE: Le Marche Auto Più Scelte

I dati UNRAE riportano anche un elenco delle case automobilistiche preferite dagli italiani. Il primo posto è occupato da Fiat, che tuttavia ha registrato un calo generale delle immatricolazioni. Nel marzo 2018 sono state immatricolate 40.228 vetture della casa automobilistica italiana, il 20,32% in meno rispetto alle 50.485 auto del marzo 2017. Nella classifica dei modelli più scelti dagli italiani, tuttavia, le prime quattro posizioni sono ancora occupate da auto Fiat, nello specifico: Fiat Panda, Fiat 500X, Fiat Tipo e Fiat 500.
La top ten dei marchi auto che hanno registrato più immatricolazioni è la seguente:

MARCA MARZO 2018 MARZO 2017 VAR. %
FIAT 40.228 50.485 -20,32
Volkswagen 18.108 16.612 9,01
Ford 15.502 16.958 -8,59
Peugeot 11.503 11.554 -0,44
Renault 13.909 16.617 -16,30
Opel 11.073 12.281 -9,84
Citroen   9.772   8.238 18,62
Toyota   8.565   8.673 -1,25
Jeep / Dodge   8.609   4.871 76,74
Nissan   6.933   7.743 -10,46

Come si evince dall’elenco, gli unici marchi a registrare valori in crescita nell’ultimo anno sono Volkswagen, Citroen e Jeep, mentre le performance delle altre automakers rispecchiano a pieno il momento di crisi del mercato automobilistico italiano.

Analisi Dataforce

L’analisi realizzata da Dataforce conferma pienamente la situazione già prospettata con i dati UNRAE. Il mercato automobilistico, nel mese di marzo 2018, ha avuto un calo del 5,67%, rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Secondo la società, il dato più sconcertante di marzo 2018 riguarda il calo delle immatricolazioni ai privati, che registra un -14,61%. Si sottolinea anche qui la forte contrazione delle auto a diesel, con una diminuzione del 9%; più contenuto, invece, il calo delle auto a benzina, che hanno registrato un -4%. Dataforce, infine, sottolinea l’invigorimento delle auto ibride (+27%), delle auto elettriche (+38%) e delle vetture a metano (+31%).

Le Performance del Noleggio Secondo Dataforce

Dataforce sottolinea l’ottima performance del noleggio a lungo termine, già in aumento nel 2017 del 20%. Il long rent ha registrato una crescita rispetto al marzo 2017 del 9,5% con 32.711 immatricolazioni; nel 2017, le immatricolazioni erano state 28.873. Durante il mese di marzo, gli operatori Captive (quelli controllati cioè dai costruttori), hanno realizzato 11.938 immatricolazioni, il 5,07% in meno rispetto alle 12.576 del marzo del 2017. Gli operatori Top (che non hanno alcun rapporto con le case automobilistiche) hanno invece registrato una crescita del 20,4%: dalle 16.875 immatricolazioni di marzo 2017, sono passati alle 20.317 unità nel marzo 2018. La società di analisi rende noti anche i dati del noleggio a lungo termine dei veicoli commerciali. Le immatricolazioni di questi veicoli ha avuto un leggero calo, dell’1,63%. A marzo 2017 furono infatti immatricolati 3.556 veicoli commerciali, a fronte dei 3.498 immatricolati nel marzo di quest’anno. Inoltre, per i veicoli commerciali hanno registrato delle migliori performance le società Captive, con un aumento delle immatricolazioni rispetto al marzo 2017 del 21,28%. Le società Top hanno subito, rispetto allo stesso periodo, un calo del 7,98%.

Carmela Di Matteo

Laureata in Lettere Classiche, è una collaboratrice esterna del blog di Noleggio Semplice. Esperta del settore automotive, pone le sue conoscenze al servizio degli interessati ai servizi di noleggio a lungo termine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *